La Sicilia vista con gli occhi di un aborigeno australiano

La mostra arriva a Palermo presso Villa Malfitano-Whitaker di via Dante. L'inaugurazione il 18 ottobre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un  progetto  originale e innovativo che  ha  come  protagonista  Billy Doolan,  famoso artista aborigeno australiano, originario  di  Palm  Island  - (isola, sulla costa  a  nord-est del Queensland - Australia) – e Anziano nella sua Comunità.

Nell’agosto del 2009, Maria Sanciolo-Bell, Presidente dell’Istituto di Cultura Sicilia Australia - I.C.S.A.  -  che promuove eventi e ponti culturali tra i due Paesi, nel  campo dell’arte e della cultura - decise di portare Billy Doolan alla scoperta della Sicilia, con un tour mirato ad offrire all’Ospite uno spaccato della Sicilia, dalla preistoria ai giorni nostri, mettendo in  risalto le  località più  significative e caratteristiche dell'Isola, anche sotto l’aspetto storico, sociale ed antropologico.

Il progetto,  denominato  appunto  “Spirit of two Islands,  Terra Sicula-Terra Australis ”,  iniziato nel 2009 è tuttora in corso  di svolgimento col  Patrocinio del  Presidente  l’Assemblea  Regionale  Siciliana e si concluderà entro dicembre 2013. Gaetano Failla, vicepresidente di I.C.S.A., pianificatore della visita ed accompagnatore dell'artista insieme alla signora Sanciolo-Bell, ha spiegato che il tour "tra i luoghi sacri della Sicilia" è servito da fonte d’ispirazione per 9 straordinari dipinti, di cui uno su papiro, - materiale sconosciuto all'artista.

"È difficile - prosegue Failla - trovare le parole ed aggettivi appropriati, per descrivere quale emozione ci abbia procurato accompagnare sulla cima dell’Etna il primo aborigeno australiano, così pure negli altri luoghi di maggiore interesse in Sicilia”. La visita di Billy Doolan ha provocato interessantissime reazioni fra tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo. Una volta tornato in patria, Billy Doolan ha condiviso con la sua comunità l’esperienza di viaggio vissuta in Sicilia e non solo attraverso la pittura, ma anche con la musica e la danza, espressioni d'arte universali, capaci di raccontare emozioni e sensazioni, forse ancora meglio delle parole. Nel 2011, i dipinti sulla Sicilia, unitamente a tele su Palm Island, dello stesso Artista, hanno composto una mostra intitolata: “Between sea and sky - songs of a voyage”, presso l’Istituto Italiano di Cultura, di Melbourne. Le opere esposte in Australia adesso sono in Sicilia, la terra che le ha ispirate, per una mostra itinerante, già svolta:

•    ad Enna presso il Centro di Arte Contemporanea Bannata - 23 giugno - 8 luglio - organizzata in collaborazione con la Provincia di Enna, presente fra le tele, con un dipinto dedicato al Lago di Pergusa.

•    a Zafferana Etnea, presso la Sala Consiliare, in concomitanza al Premio Brancati ed all’Ottobrata Zafferanese - dal 21 settembre al 14 ottobre c.a. – Località eletta simbolicamente a rappresentare l’intero territorio etneo, vista la presenza fra le tele di un dipinto raffigurante l’Etna.

La Mostra prosegue adesso, a Palermo presso Villa Malfitano - Whitaker - Via Dante 167 con inaugurazione alle ore 17:00 del 18 ottobre c.a.

Apertura Mostra : Lun. Sab – 09:30 – 13:00

L’Evento, già programmato in altre località dell’Isola, offre ai siciliani l’opportunità di conoscere l’arte aborigena e soprattutto di osservare la Sicilia attraverso gli occhi di un artista aborigeno. Il prossimo anno, il progetto si chiuderà con un nuovo scambio culturale al contrario, tramite il quale due artisti siciliani visiteranno le comunità aborigene del Nord Queensland e di Palm Island, per esprimere e raccontare con la loro arte, l'Australia e la realtà aborigena, concludendo in tal modo il dialogo: "Terra Sicula-Terra Australis".

Questo progetto è stato possibile grazie alla collaborazione dei seguenti: Istituto Italiano di Cultura – Melbourne (Min. Affari Esteri) – Three Brothers Gallery – Echoes Events -

Per ulteriori informazioni, rivolgersi a:
email: ist.cult.siciliaustralia@email.it - Cell. +39.360926264 - www.ICSAsicilia.org

Torna su
PalermoToday è in caricamento