menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli occupanti sul tetto per resistere allo sgombero - foto Comitato Prendocasa

Gli occupanti sul tetto per resistere allo sgombero - foto Comitato Prendocasa

Sgomberato immobile occupato in via Siracusa, sei famiglie tornano in strada

Alle prime ore del mattino le forze dell'ordine si sono presentate di fronte alla palazzina dell'ex Opera Pia per cacciare gli occupanti. "Problemi strutturali dell'edificio" spiegano dalla polizia, intervenuta in supporto ai vigili urbani

Occupanti sul tetto della palazzina per resistere allo sgombero. Le forze di polizia sono intervenute questa mattina nello stabile dell’ox Opera Pia di via Siracusa "conquistato" da sei famiglie due anni fa. Alcuni di loro, per opporsi al provvedimento, avrebbero minacciato di lanciarsi dall’ultimo piano, tanto da rendere necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno gonfiato il "pallone" di fronte all’ingresso del civico 11. La soluzione definitiva all’emergenza dei senzacasa "sembra ancora un miraggio" e per questo il comitato Prendocasa ha organizzato per le 17 di oggi un presidio di fronte alla Curia in via Matteo Bonello, a fianco della Cattedrale.

Attimi di tensione questa mattina, quando gli abusivi hanno visto arrivare i vigili urbani che hanno presentato un mandato per lo sgombero coatto. "I nostri agenti - spiegano dalla Questura - hanno fornito ausilio al comando di polizia municipale, intervenuto per problemi strutturali dell'edificio". Sei le famiglie famiglie rimaste delle dieci che in principio erano riuscite a insediarsi nello stabile nel novembre del 2014. Palermitani ma anche etiopi richiedenti asilo. Alcuni di loro, da allora, sono riusciti a trovare sistemazioni più idonee per le loro esigenze, mentre all'incirca una ventina di persone, tra cui anche adolescenti che vanno ancora a scuola, hanno continuato ad occupare l’immobile per assicurarsi un tetto sopra la testa.

"Le forze di polizia - spiega Emmanuele Surdi del comitato Prendocasa - sono arrivate senza alcun preavviso, senza fornire alcuna alternativa o risposta. Eppure questa, da due anni a questa parte, è stata un’esperienza di autorecupero che ha funzionato bene, legittimata a più riprese da varie forze politiche, consiglieri comunali e di circoscrizione. Non lanciamo alcun appello alla Curia, faremo più tardi le nostre rivendicazioni. Sicuramente loro sono, insieme ai responsabili dell’ex Opera Pia Istituto Santa Lucia, i principali protagonisti di ciò che è accaduto. Ed è anche molto grave è che non sia stata garantita alcuna forma di dialogo".

Dopo il presidio di questo pomeriggio, la Curia si é dimostrata sensibile al tema offrendo alle famiglie sgomberate una notte in albergo. Domani mattina alle 11 si terrà un incontro alla Curia con l'arcivescovo Corrado Lorefice per trovare insieme una soluzione al problema della casa per le famiglie sgomberate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento