Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Partanna-Mondello / Via Diana

Sfratto a 90 anni, coppia di anziani disabili disperata a Partanna

Marito e moglie costretti a lasciare la propria abitazione, in via Diana, in cui hanno sempre vissuto, a causa di una lite tra parenti. Adesso si mobilita il consiglio della settima circoscrizione

L'abitazione al primo piano di via Diana

Una coppia di anziani disabili al 100% , trasportabili solo su barella - lui ultra novantenne e lei ultra ottantenne - da domani potrebbero restare senza un tetto. La causa? Uno sfratto coatto frutto di liti tra parenti. Siamo a Palermo e l'abitazione in questione si trova a Partanna, in via Diana. Si tratta di una casa al primo piano di una palazzina. A raccontare i contorni della vicenda è Pietro Gottuso, consigliere e capogruppo di Forza Italia della settima circoscrizione.

"Stiamo parlando di due persone che hanno vissuto la loro lunga esistenza in quella casa venduta all'asta e acquistata dai parenti con cui hanno avuto la lite, che adesso ne chiedono lo sfratto - spiega Gottuso -. Ora, non entrando nel merito delle beghe familiari o giudiziarie, occorre fare appello all'umanità che dovrebbe albergare in ogni persona; e se la società palermitana, e non solo, si è indignata per la morte di un senzatetto sotto i portici di una via nei pressi del porto, non può permettersi di 'produrre' due nuovi senzatetto, tra l'altro a un'età avanzata".

Intanto il Consiglio della settima circoscrizione stamattina ha approvato all'unanimità un ordine del giorno che impegna il presidente ad attivarsi "affinché - chiude Gottuso - domani non si esegua lo sfratto dietro un equo corrispettivo di occupazione o di pigione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfratto a 90 anni, coppia di anziani disabili disperata a Partanna

PalermoToday è in caricamento