Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

"Indifferenziata" a Sferracavallo, è polemica: "Gestione rifiuti allarmante"

Fa discutere il filmato realizzato da una coppia che ha ripreso i netturbini mentre svuotavano i diversi contenitori in un unico autocompattatore. Il consigliere comunale del M5S, Randazzo: "Cittadini non coinvolti, cresce il degrado"

Un frame del video incriminato

Per il consigliere comunale del M5S Antonino Randazzo "alcune considerazioni" del sindaco Orlando "sulla questione del video dove si riprendono alcuni operatori della Rap che svuotano la differenziata nello stesso compattatore" sono "condivisibili" come "quando afferma che rifiuti differenziati dell'organico contaminati da frazioni estranee non sono idonei al conferimento in impianti di trattamento e rischiano di essere respinti, e che anche i cittadini devono impegnarsi per raggiungere un sistema di raccolta rifiuti efficiente". "Quello che però è emerso ancora una volta chiaro dalle parole del primo cittadino di Palermo, forse senza rendersene conto - dice - sono le difficoltà di questa amministrazione e l'incapacità nella gestione dei rifiuti e nelle azioni di formazione, informazione degli utenti e verifica della raccolta".

Differenziata bluff a Sferracavallo, rifiuti nello stesso mezzo | Video

"La gestione dei rifiuti a Sferracavallo è ogni giorno più allarmante: a seguito dell'introduzione dal mese di dicembre della differenziata (fra l'altro per i soli utenti non domestici, bar e ristoranti, e andrebbe invece ampliata ed in tempi rapidi anche agli utenti domestici e tutti i cittadini della borgata), presenta diverse criticità, si assiste alla crescita del degrado e di discariche abusive di rifiuti urbani indifferenziati e disseminati ovunque, non trova la collaborazione da parte di tutti gli utenti in assenza all'avvio di un coinvolgimento nel progetto e di una comunicazione orizzontale", dice Randazzo. "Una efficace campagna di formazione ed informazione alla corretta differenziazione dei rifiuti ne migliorerebbe la qualità e la partecipazione, qualità che la causa per cui oggi si è assistito a tale episodio che crea indignazione e amarezza fra i cittadini e che deve essere da stimolo all'amministrazione di questa città a individuare soluzioni per fare in modo che tali anomalie che mortificano Palermo non si ripetano più".

In riferimento al video incriminato la Rap ha sottolineato che "gli operatori impegnati per strada quel giorno avevano già segnalato che nel corso della raccolta dell'organico (avvenuta prima di quanto ripreso dai cittadini) erano stati rinvenuti diversi sacchi e contenitori pieni di rifiuti contaminati, cioè ove la frazione differenziata era mista ad altri componenti (per esempio organico misto a plastica o carta mista a plastica).  In questi casi purtroppo non resta all'azienda che procedere ad una raccolta indifferenziata e al conferimento al Tmb di Bellolampo. Gli impianti che effettuano il trattamento dell'organico infatti non accettano il conferimento di carichi contaminati, anche in percentuali molto basse".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Indifferenziata" a Sferracavallo, è polemica: "Gestione rifiuti allarmante"

PalermoToday è in caricamento