Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

A Balestrate si gira “Amare la terra amara”: nel cast anche Tony Sperandeo e Giuditta Perriera

Il film di produzione italo-francese è diretto da Julien Paolini. Le riprese andranno avanti fino al prossimo 18 febbraio e interesseranno anche i Comuni di Belmonte Mezzagno, Carini, Capaci, Terrasini e Palermo

Le riprese in corso a Balestrate

Balestrate diventa set cinematografico. Sono iniziate ieri le riprese del film “Amare la terra amara”, prodotto da Vincenzo Cusumano e Julien Paolini. La pellicola rivisita la tragedia di Sofocle Antigone. Nel cast diversi attori siciliani, tra i quali Tony Sperandeo e Giuditta Perriera.

Tanti anche gli scorci del palermitano che faranno da sfondo alle scene: la troupe nei prossimi giorni si sposterà a Belmonte Mezzagno, Carini, Capaci, Terrasini e Palermo. In quest'ultimo Comune il 14 e 15 dicembre scorso si sono tenuti i casting: in 450 si sono presentati per ottenere una parte e circa un centinaio di candidati parteciperanno al film come attori o comparse. Le riprese andranno avanti fino al prossimo 18 febbraio.

"Le riprese - commenta il sindaco di Balestrate, Vito Rizzo - metteranno in luce alcune delle più belle ed antiche abitazioni Balestratesi ed alcuni scorci del nostro territorio contribuendo così alla promozione del territorio".

La trama del film

Sono 5 anni che Gaetano, giovane taciturno d'origine francese, è tornato nella sua terra d’origine per occuparsi del panificio familiare a causa dei problemi di salute di suo padre. Si occupa di lui nel quotidiano e non viene minimamente aiutato dal fratello maggiore, piccolo delinquente locale, noto per il suo comportamento scorretto. Quando quest’ultimo muore provocando la morte del parroco del paese, Gaetano si deve occupare della sua sepoltura. Ma Enza, sindaco e autorità locale che ha stretti legami con la malavita, gli rifiuta il diritto di farlo riposare nella tomba di famiglia. Un conflitto turbato dal folle amore che Anna, la figlia di Enza, prova per Gaetano. Ma il Francese (come la piccola comunità del paese siciliano l’ha soprannominato) è cocciuto come un somaro. È ben deciso ad adempiere i suoi doveri familiari a qualunque costo per l’onore di suo padre, mettendo in pericolo se stesso e la sua famiglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Balestrate si gira “Amare la terra amara”: nel cast anche Tony Sperandeo e Giuditta Perriera

PalermoToday è in caricamento