Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Sesso virtuale con una ragazzina dodicenne: indagato palermitano

Nei guai un 25enne. Documentate innumerevoli videochiamate e conversazioni con la giovane studentessa a sfondo erotico, nel corso delle quali il palermitano si è mostrato nudo, oltre al reciproco invio di immagini fotografiche anche tramite Whatsapp

"Un vorticoso giro di videochiamate e conversazioni a sfondo erotico con una ragazzina di 12 anni" andate avanti dal primo settembre 2015 al 9 novembre 2017. Un venticinquenne palermitano risulta adesso indagato. Su di lui pende una pesante accusa: atti sessuali su minore. Una storia che è stata pubblicata sull'edizione cartacea di oggi del Quotidiano del Sud.

La posizione del palermitano è finita al vaglio del sostituto procuratore Andrea Giuseppe Buzzelli, che ha già chiesto e ottenuto un incidente probatorio finalizzato a raccogliere le dichiarazioni della vittima (una studentessa catanzarese) in modalità protetta, ovvero alla presenza di una psicologa infantile.

Sarebbero state documentate innumerevoli videochiamate e conversazioni con la ragazza (che compirà 16 anni a settembre) a sfondo erotico, nel corso delle quali il palermitano si mostrava nudo compiendo atti sessuali. Ci sarebbe stato poi il reciproco invio di immagini fotografiche anche tramite Whatsapp. Il palermitano avrebbe adescato la ragazzina su Messenger. Poi lei aveva trovato la forza di confidarsi con le compagne che, a loro volta, avevano raccontato tutto alla responsabile di una comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso virtuale con una ragazzina dodicenne: indagato palermitano

PalermoToday è in caricamento