Cronaca

"Sesso con minori", pena ridotta in secondo grado per padre Nuvola

Cinque anni e dieci mesi all'ex parroco della chiesa di Regina Pacis, accusato di violenze sessuali nei confronti di minorenni e di atti sessuali a pagamento con altri minorenni

Ridotta di due mesi la condanna all’ex parroco Aldo Nuvola, accusato di violenze sessuali nei confronti di minorenni e di atti sessuali a pagamento con altri minorenni. La terza sezione della corte d’Appello di Palermo ha ritenuto insussistente uno degli episodi contestati all’ex prete della chiesa di Regina Pacis, scontando di sessanta giorni la pena inflitta in primo grado.

La vicenda di padre Nuvola venne fuori nel corso dell'indagine sull'omicidio dell'imprenditore Massimo Pandolfo, ucciso il 24 aprile del 2013. I carabinieri intercettarono una telefonata tra il minore arrestato per il delitto e il prete. E così saltò fuori che i due avrebbero avuto una relazione. Il diciassettenne contattò Nuvola pochi minuti dopo l'assassinio e, una volta interrogato, confessò i suoi rapporti col sacerdote.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sesso con minori", pena ridotta in secondo grado per padre Nuvola

PalermoToday è in caricamento