rotate-mobile
Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù

Serata di alta formazione rotariana al Rotary Club Palermo Montepellegrino

Il Palermo Montepellegrino e l'“Incontro con il Governatore Eletto Orazio Agrò”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Serata di alta formazione rotariana, al Rotary Club Palermo Montepellegrino, con il Governatore Eletto del Distretto 2110 Orazio Agrò e la conduzione eccezionale del PDG Gaetano Lo Cicero. Due icone del Rotary. L'Interclub ha coinvolto, organizzatore il Rotary Palermo Montepellegrino, anche il Rotary Palermo Nord presieduto dal PDG Rosa Jemma. Tema della riunione prestigiosa “Incontro con il Governatore Eletto Orazio Agrò”. Ha moderato Gaetano Lo Cicero, Past Distrect Governor, entrambi del Distretto 2110 Sicilia Malta. Presenti, tra gli altri pregevoli ospiti, gli assistenti del Governatore Filippo Castellett e Ignazio Cammalleri. L'intervento di apertura del presidente del club Rotary Palermo Montepellegrino Antonio Fundarò ha definito il tema complessivo dell'incontro. Nello specifico Fundarò ha sottolineato "come momenti qualificati come questo dovrebbero scandire la vita di ciascuno dei club. I soci sentono il bisogno e hanno la necessità di confrontarsi con concretezza, brevità, sincerità e chiarezza: qualità queste che sono caratteristiche del DGE Orazio Agrò e dello stesso PDG Gaetano Lo Cicero a cui ho deciso di affidare il compito di pungolare e avviare la conversazione per continuare a crescere e a migliorare".

Numerosi i temi al centro dell'incontro tenutosi in forma dialogica a due o più voci. Originale la formula proposta dal DGE Orazio Agrò per parlare di Rotary. Al centro il tema dello sviluppo dell’effettivo del Rotary club (Conservare, Espandere); conservare l’effettivo (Reintegrare le “perdite” dovute a: A - età – malattie – decessi; B - abbandono ufficiale (dimissioni); socio “silente”: il socio non trova), più interesse, caduta delle motivazioni, ricercare le cause); espansione dell’effettivo (Scelta oculata dei nuovi soci con condizioni preliminari: necessità di far conoscere il Rotary all’esterno, la sua vera fisionomia, il suo spirito di servizio efficiente e disinteressato sul piano etico e professionale, Impegno del socio presentatore, Impegno del c.d. e di tutto il club). Importante per Orazio Anche il ruolo del socio presentatore (un vero e proprio tutor) volto all’orientamento dei nuovi soci. Bisogna coinvolgere il nuovo socio “da subito” alle iniziative del club, al lavoro delle commissioni. è necessario coinvolgere la famiglia del nuovo socio, ma anche i Rotaract e l’Interact. Un effettivo sempre efficiente si ha con un club capace di attrarre.

“Faremo service ma non solo” ha sottolineato Orazio Agrò ricordando che la strategia vincente si ha assicurando Assiduità, Affiatamento e Amicizia. Al termine dell'incontro, a cui ha partecipato anche la delegazione del Rotaract del Palermo Montepellegrino guidata dal presidente Valeria D’Angelo e dal segretario del club Priscilla Faselli, il Rotary Club Palermo Montepellegrino, ha nominato soci onorari il DGE Orazio Agrò e il PDG Gaetano Lo Cicero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata di alta formazione rotariana al Rotary Club Palermo Montepellegrino

PalermoToday è in caricamento