rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

I segreti dei Beati Paoli: anche Tornatore cede al fascino delle serie tv

Il premio Oscar ha firmato un accordo per la realizzazione di una "superfiction" televisiva tratta dal romanzo di Natoli. Messa in onda prevista per il 2017

Dodici episodi da realizzare entro il 2017. "I Beati Paoli" sono pronti a bucare il piccolo schermo. Anche Giuseppe Tornatore si tuffa nel mondo delle serie tv, sempre più di moda in questo periodo. Il regista bagherese è stato coinvolto dalla Leone Film Group per un progetto internazionale. Il premio Oscar ha infatti firmato un accordo per la realizzazione di una serie televisiva tratta dal romanzo "I Beati Paoli" dello scrittore siciliano Luigi Natoli. L'obiettivo della società fondata da Sergio Leone è quello di "sbancare" anche oltre i confini nazionali. 

La messa in onda della serie è prevista per il prossimo anno. La vicenda che sarà raccontata nella serie diretta da Tornatore trae spunto dalle gesta della setta segreta dei Beati Paoli, attiva a Palermo tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo. La serie tv dovrebbe mescolare personaggi di fantasia a personaggi realmente esistiti. Tornatore è apparso entusiasta e parla già di una "magnifica esperienza". "Si tratta di uno dei romanzi d'appendice più popolari del '900 - spiega il celebre cineasta -. Avevo sempre sognato di farne un film, ma probabilmente oggi la sua destinazione ideale è quella del serial televisivo. Quando i produttori Andrea e Raffaella Leone mi hanno proposto di supervisionare il progetto dirigendone la puntata pilota, ho aderito con entusiasmo. Sono certo che si tratterà di una magnifica esperienza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I segreti dei Beati Paoli: anche Tornatore cede al fascino delle serie tv

PalermoToday è in caricamento