Cronaca Malaspina / Piazza Ottavio Ziino

Piazza Ottavio Ziino, vigili sequestrano uno scooter e vengono aggrediti

Denunciati due ragazzi di 22 e 18 anni. Uno di loro viaggiava senza casco (e assicurazione) su un mezzo a due ruote. Poi l'intervento dell'amico con il quale hanno inveito contro gli uomini in divisa e sferrato calci allo scooter

Fermato un giovane senza casco che, alla notizia del sequestro dello scooter, reagisce aggredendo i vigili e prendendo a calci il mezzo. Due ragazzi di 22 e 18 anni, G.D. e F.F., sono stati denunciati per oltraggio, lesioni e danneggiamento di bene sequestrato. Per fermarli, in piazza Ottavio Ziino, e riuscire a caricare il mezzo sull'autogru è stato necessario l’intervento di altre pattuglie.

La scena di "ordinaria follia" è avvenuta nel pomeriggio, quando due agenti della polizia municipale hanno fermato uno scooter con a bordo un giovane senza casco. Durante gli accertamenti è saltato fuori che lo scooter non aveva la copertura assicurativa, mentre il giovane non aveva neppure i documenti con sé. Gli agenti hanno avviato la procedura per il sequestro contattando nel frattempo il proprietario del mezzo a due ruote.

Sul posto è giunto così l’altro giovane per dar manforte all’amico. I due, infatti, hanno cominciato a spingere i vigili, sferrando calci contro lo scooter e urlando: "Non ci riuscirete mai". Una mezz’ora di tensione sedata solo dopo l’arrivo di altre pattuglie, che ha permesso ai due malcapitati agenti di andare in ospedale. I medici hanno stabilito per loro una prognosi di 3 e 7 giorni. I giovani, invece, sono stati portati al comando di via Dogali e denunciati.

Il sindaco Leoluca Orlando ha espresso "solidarietà e vicinanza" ai due agenti della polizia municipale. "Ancora una volta - ha detto Orlando - certi palermitani con la loro arroganza e inciviltà credono di vivere in una zona franca dove tutto è permesso. Invece bisogna alzare l'asticella dell'attenzione per dimostrare che a Palermo la musica è cambiata. Il mio augurio - conclude il sindaco - è quello di una esemplare sanzione per gli autori di questo gesto mafioso. La mia solidarietà va quindi anche a tutto il personale della polizia municipale che quotidianamente offre un servizio prezioso alla nostra comunità".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Ottavio Ziino, vigili sequestrano uno scooter e vengono aggrediti

PalermoToday è in caricamento