Cronaca Zisa / Via N. Siciliana

Frutta, piatti e bicchieri esposti sulle bancarelle: sequestrata merce a due abusivi

Nel mirino un giovane che si era piazzato con la sua motoape al centro della carreggiata all'incrocio tra via Nina Siciliana e via Perpignano. Poco distante si trovava il fruttivendolo la cui merce è stata donata in beneficenza

L'area occupata da uno dei venditori abusivi - foto Google

Frutta, verdura, piatti e bicchieri di plastica venduti su strada e senza alcuna autorizzazione. Gli agenti del Nucleo di controllo delle attività commerciali della polizia municipale hanno sequestrato la merce esposta da due abusivi in via Nina Siciliana e via Perpignano. La prima operazione ha riguardato un 22enne che si era piazzato con la sua motoape all'interno dell’isola spartitraffico al centro della carreggiata, "improvvisando un’attività di vendita di prodotti in plastica", spiegano dal Comando di via Dogali.

Alla richiesta di autorizzazioni il giovane non ha potuto esibire alcun documento, così come per l’assicurazione del mezzo trasformato in bancarella e quindi sequestrato. Il secondo intervento, eseguito sempre in via Nina Siciliana, ha riguardato un quarantenne che vendeva prodotti ortofrutticoli su strada. Complessivamente sono stati posti sotto sequestro circa 100 chili di frutta e ortaggi vari che, dopo i controlli igienico-sanitari, sono stati devoluti in beneficenza ad alcuni istituti religiosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frutta, piatti e bicchieri esposti sulle bancarelle: sequestrata merce a due abusivi

PalermoToday è in caricamento