Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Tonno non idoneo al consumo, sequestrati oltre mille chili

Mentre in città dilagano i casi d'intossicazione proseguono i controlli della Guardia Costiera. Requisiti 750 chili in procinto di essere commercializzato a Palermo e altri 450 chili a Porticello

Mentre in città continuano a verificarsi casi d'intossicazione da tonno rosso, con decine di persone costrette a ricorrere alle cure mediche con sintomi quali nausea, diarrea e difficoltà respiratorie, proseguono i controlli della Guardia Costiera contro la pesca illegale di questa varietà ittica.

Nella ultime ore i militari del centro di Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Palermo ne hanno posto sotto sequestro circa 750 chili in procinto di essere commercializzato. L'attività, svolta nell'ambito di una operazione di controllo e repressione di attività illegali in materia di pesca, ha portato all'applicazione di sanzioni amministrative per 12 mila euro nonché alla denuncia di due pescatori.

LEGGI ANCHE: CONTROLLI DELL'ASP SU PESCHERIE E AMBULANTI

Nel contempo la Guardia costiera di Porticello ha effettuato il sequestro di 3 esemplari di tonno rosso per un totale di circa 450 chili, quest'ultimi giudicati dal veterinario di turno non idonei al consumo alimentare umano. L'attività di controllo proseguirà nei prossimi giorni, nell'ambito di verifiche in atto lungo l'intera filiera commerciale della pesca per favorire la prevenzione di comportamenti illeciti a tutela della risorsa ittica, dei consumatori e degli operatori della pesca che operano nel rispetto delle regole. (Fonte: TMnews)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonno non idoneo al consumo, sequestrati oltre mille chili

PalermoToday è in caricamento