Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Da Tunisi a Palermo con oltre un chilo di sigarette di contrabbando in auto: denunciato

Le "bionde", nascoste dietro i pannelli in plastica degli sportelli posteriori del veicolo, non sono sfuggite ai funzionari dell’Ufficio delle Dogane e ai finanzieri nel corso dei controlli al porto. Sequestrati 75 pacchetti e 50 grammi di tabacco illegali

E' sbarcato dalla nave Catania, proveniente dal porto di Tunisi, con oltre un chilo di sigarette di contrabbando pensando di sfuggire ai controlli dei funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Palermo e dei finanzieri del primo Nucleo operativo metropolitano, ma si è beccato una denuncia.

VIDEO | Pacchetti di "bionde" illegali dentro gli sportelli dell'auto: le immagini della perquisizione

B. M., tunisino, alla richiesta dei militari di dichiarare eventuali merci di rilevanza doganale, ha consegnato una sola stecca di "bionde". Nel corso dell'ispezione alla sua auto però i finanzieri hanno trovato ben 75 pacchetti di sigarette illegali (Cristal, Edge e Oris), oltre a 50 grammi di tabacco (marca “Al fakher”), per un peso complessivo di oltre un chilo. La merce era nascosta dietro i pannelli in plastica degli sportelli posteriori del veicolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Tunisi a Palermo con oltre un chilo di sigarette di contrabbando in auto: denunciato

PalermoToday è in caricamento