menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Scommesse "abusive", sotto sequestro due sale: titolari denunciati

Nel mirino della polizia i gestori di due attività che si trovano in via Montepellegrino e via Salamone Marino. Raccoglievano le scommesse per conto di bookmaker privi di concessione dei Monopoli di Stato

Altre due sale scommesse abusive finiscono sotto sequestro. E’ questo l’esito degli accertamenti effettuati in via Montepellegrino e via Salamone Marino, nella zona di corso Tukory, dove sono state trovate due attività che raccoglievano le giocate per conto di bookmaker stranieri privi di concessione dei Monopoli di Stato. In campo agenti della polizia di stato e della sezione Amministrativa della Questura.

Al titolare della prima delle due attività, pur essendo in possesso di regolare licenza di pubblica sicurezza per un'altra sala giochi, aveva proseguito nell’attività illecita. I gestori dei due esercizi sequestrati, privi dell’autorizzazione di polizia per la raccolta delle scommesse, sono stati denunciati penalmente. Sotto sequestro anche varie postazioni informatiche, monitor e ricevute di "giocate".

"I risultati - spiegano dalla Questura - dimostrano che il fenomeno delle scommesse abusive è dilagante e riguarda varie zone della città, distanti anche diversi chilometri l’una dall’altra. Le iniziative di contrasto dell’attività abusiva hanno finora incontrato l’avallo dell’autorità giudiziaria: proprio oggi è pervenuta la convalida di sequestro dell’esercizio di via Chinnici, chiuso qualche giorno fa dagli agenti della Questura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento