menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rudere sotto sequestro

Il rudere sotto sequestro

Sant’Agata alla Guilla, lavori abusivi in zona a rischio sismico: sequestrato rudere

Sull'immobile, in cortile Colomba, era in corso una ristrutturazione per realizzare un piano sopraelevato e una copertura a tetto spiovente in legno. I vigili urbani hanno accertato la mancanza del nulla osta del Genio Civile

Sequestrato un immobile in cortile Colomba, nella zona di Sant’Agata alla Guilla. Gli agenti del Nucleo Tutela patrimonio artistico della polizia municipale hanno accertato che nel rudere che si trova in zona a rischio sismico si stavano realizzando lavori non autorizzati. "Il cantiere edile era abusivo - spiegano dal Comando della polizia municipale - dato che manca il nulla osta del Genio Civile e su disposizione del giudice l'intero immobile è stato sequestrato". La ristrutturazione consisteva nella realizzazione di un piano sopraelevato di circa 70-80 cm e una copertura a tetto spiovente in legno con un soppalco interno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento