rotate-mobile
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Lincoln

Zona Oreto: sequestrati cosmetici scaduti, luminarie di Natale e mascherine non a norma

I finanzieri hanno scoperto un deposito illegale dentro un condominio. A gestire lo spazio un imprenditore cinese: ogni giorno trasportava i prodotti dal magazzino a un bazar in via Lincoln dove venivano venduti. E' stato denunciato e dovrà pagare 63 mila euro di multa

Luminarie di Natale senza marchio Ce, prodotti elettronici contraffatti e potenzialmente pericolosi, 58 mila mascherine chirurgiche con false certificazioni e cosmetici scaduti. Sono oltre sei milioni gli articoli illegali scovati e sequestrati dalla guardia di finanza all'interno di un deposito scoperto nel piano interrato di un condominio in zona Oreto.

A gestore lo spazio, grande quasi mille metri quadri, un imprenditore cinese: ogni giorno portava la merce dal magazzino a un bazar in via Lincoln dove veniva poi venduta. Ad insospettire le pattuglie del secondo Nucleo operativo metropolitano del Gruppo di Palermo delle fiamme gialle è stato proprio il via vai di veicoli commerciali di interesse investigativo che facevano la spola tra le due sedi.

Dopo aver raccolto tutti gli elementi, i finanzieri hanno fatto scattare il blitz nel bazar all’interno del quale hanno trovato un vero e proprio centro di stoccaggio di prodotti senza certificazione di sicurezza o per i quali il legale rappresentate dell’impresa non era autorizzato alla vendita. L’imprenditore è stato denunciato per i reati di contrabbando, contraffazione e violazione delle norme sanitarie. Dovrà pagare anche una sanzione amministrativa di 63 mila euro per aver messo in vendita prodotti elettronici potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona Oreto: sequestrati cosmetici scaduti, luminarie di Natale e mascherine non a norma

PalermoToday è in caricamento