rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Monreale

Scoperta maxi coltivazione di marijuana nel Palermitano: un arresto, sequestrate oltre mille piante

Il terreno si trova nelle campagne tra Monreale e San Giuseppe. La piantagione è stata notata nel corso di un volo di ricognizione eseguito da un equipaggio della sezione aerea della guardia di finanza palermitana

Circa mille piante di marijuana, oltre 64 chili di droga sequestrati e un arresto. E' il bilancio dell'operazione dei finanzieri del secondo nucleo operativo metropolitano di Palermo svolta, nei giorni scorsi, in stretta sinergia con il reparto operativo aeronavale nelle campagne tra Monreale e San Giuseppe. Nel corso di un volo di ricognizione l'equipaggio ha notato un vasto appezzamento coltivato probabilmente con canapa indiana. Da qui il blitz che ha confermato i sospetti. Le fiamme gialle hanno constatato la presenza della piantagione e trovato anche 12 sacchetti di plastica con 6 chili di inflorescenze di marijuana e 8.720 euro in contanti.

Sul posto è stato anche sorpreso un uomo che stava irrigando le piante. "Ha cercato di giustificare la sua presenza e quella della coltivazione - spiegano dal comando della guardia di finanza - affermando che tutto l’impianto fosse stato realizzato legalmente con lo scopo di coltivare 'marijuana light' a fine cosmetico, ma durante il controllo non ha esibito i previsti registri di carico e scarico delle sementi né qualsiasi altra documentazione riferibile alla coltivazione di canapa ad uso consentito". L'uomo è stato quindi arrestato per il reato di coltivazione di sostanze stupefacenti.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta maxi coltivazione di marijuana nel Palermitano: un arresto, sequestrate oltre mille piante

PalermoToday è in caricamento