Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Sperone / Via Messina Marine

Pesce, frutta e verdura venduti in strada: sequestro da una tonnellata

Cinque i venditori risultati abusivi: non avevano le autorizzazioni per la vendita. I controlli della polizia municipale hanno riguardato piazza Indipendenza e via Messina Marine. Sono scattate anche due denunce per occupazione abusiva di suolo pubblico. Sequestrata una motoape senza assicurazione

Oltre una tonnellata di frutta, verdura e pesce sequestrata a cinque venditori abusivi in piazza Indipendenza ed in via Messina Marine. Gli ambulanti non avevano le autorizzazioni per la vendita. In particolare in piazza Indipendenza, gli agenti del nucleo di controllo del commercio su aree pubbliche hanno controllato due venditori di frutta e verdura: C.D., di 57 anni, che aveva montato in strada una bancarella, e C.C., di 35 anni, che invece utilizzava una motoape per la vendita. In quest'ultimo caso, oltre al sequestro della merce è scattato anche quello del mezzo che non era assicurato per la circolazione.

In via Messina Marine, all’angolo con via Amedeo d’Aosta, gli agenti hanno sequestrato circa 635 chili di prodotti ortofrutticoli: l'ambulante, A.G. di 40 anni, anche in questo caso era sprovvisto delle necessarie autorizzazioni. Infine, circa 100 chili di pesce sono stati sequestrati a due pescivendoli, S.G. di 67 anni e R.G. di 66, che oltre a non essere autorizzati alla vendita occupavano abusivamente il suolo pubblico. Per entrambi dunque è scattata anche la denuncia. Gli alimenti sono stati giudicati non commestibili dai sanitari e finiranno in discarica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce, frutta e verdura venduti in strada: sequestro da una tonnellata

PalermoToday è in caricamento