Cinisi, sequestrato parcheggio vicino alla spiaggia Magaggiari

Intervento dei carabinieri in via Fava: riscontrate alcune presunte irregolarità relative alla Scia edilizia e commerciale. Sullo sfondo anche una richiesta per il cambio di destinazione urbanistica alla quale la Regione avrebbe dato parere sfavorevole

Il parcheggio posto sotto sequestro

Sequestrato il parcheggio in via Fava, a Cinisi, vicino alla spiaggia Magaggiari. Nel corso di un controllo avvenuto nelle scorse settimane i carabinieri hanno rilevato alcune presunte irregolarità relative alla Scia edilizia (l'ex Dia, la denuncia inizio attività). Da quanto appreso da fonti comunali sembrerebbe che i lavori siano stati realizzati abusivamente.

Il terreno ricade in un'area con vincolo paesaggistico e dunque per poter procedere è necessario il nulla osta della Sovrintendenza. Essendo i titolari privi dell'autorizzazione il Comune ha bloccato la richiesta. Riscontrate irregolarità anche in relazione alla Scia commerciale e alla certificazione antimafia che sarebbe assente. I titolari dell'attività si sono rivolti al Tar che ha concesso loro la sospensiva, ma ciò non ha impedito agli investigatori di intervenire e apporre i sigilli.

Si tratta di un'area per la quale, nel 2017, era stata avviata una richiesta per il cambio della destinazione urbanistica che però non sarebbe andata a buon fine. All'istanza presentata dai privati la Regione, trattandosi di una zona paludosa, non avrebbe dato parere favorevole. Accertamenti in corso per chiarire i contorni della vicenda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Agrigento, violento scontro sulla Statale: un morto

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

  • Orlando firma l'ordinanza: negozi aperti anche la domenica

Torna su
PalermoToday è in caricamento