Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Palazzo Reale-Monte di pietà

Dopo la rissa anche i controlli, la polizia sequestra una panineria a Ballarò

Il titolare dell'attività di via Benfratelli è risultato sprovvisto sprovvisto delle autorizzazioni comunali. Nel weekend proprio lì davanti sono intervenute le ambulanze per soccorrere tre persone ferite dopo una violenta scazzottata

Sigilli alla panineria a Ballarò davanti alla quale lo scorso weekend si è scatenata una rissa con tre feriti. La polizia, in collaborazione con i vigili urbani e il personale dell’Asp, ha sottoposto a controllo un locale di via Benfratelli che è risultato privo dell' autorizzazione comunale-sanitaria e della licenza per l’occupazione di suolo pubblico con ombrelloni, tavoli e sedie.

Al titolare sono state notificate sanzioni per un valore totale di 8.169 euro. Al termine degli accertamenti è scattato il sequestro amministrativo dell'attività. Proprio davanti alla panineria, forse per un bicchiere di troppo o per una parola non gradita, si è scatenata una rissa che si è conclusa con l’intervento della polizia e delle ambulanze del 118.

In quell’occasione sono stati feriti e poi soccorsi un nigeriano di 32 anni, un diciassettenne della Costa d’Avorio e un suo connazionale di 48 anni. Cosa abbia scatenato la violenza tra i vicoli di Ballarò non è stato ancora chiarito, anche se secondo alcuni residenti dietro la rissa ci sarebbero questioni d’amore (e “onore”).

Nel corso del servizio contro l’abusivismo commerciale di stamattina è stato sottoposto a controlli anche un bar in piazza dell’Origlione, il cui gestore è stato multato per 169 euro per l’occupazione di suolo pubblico. Non è invece risultato in regola con le procedure di autocontrollo Haccp un panificio di via Porta Castro: il titolare avrà 7 giorni per mettersi in regola o verrà sanzionato per 2 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la rissa anche i controlli, la polizia sequestra una panineria a Ballarò

PalermoToday è in caricamento