Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

San Nicola l'Arena, sorpresi a pescare cetrioli di mare al porticciolo: multa da 8 mila euro

Nei guai due giovani. Guardia costiera e carabinieri hanno sequestrato loro 500 esemplari di oloturie che sono stati poi rigettati in acqua. "Fenomeno in crescita per l'elevata richiesta da parte dei mercati asiatici"

Gli esemplari di oloturia sequestrati da guardia costiera e carabinieri

Sequestrati e poi ributtati in mare 500 cetrioli di mare pescati abusivamente. La guardia costiera di Porticello e i carabinieri di Trabia hanno sanzionato con una multa da 8 mila euro due ragazzi, poco più che ventenni, per la raccolta illegale di numerosi esemplari di Holothuroidea nel porticciolo di San Nicola l’Arena, a Trabia.

“Le oloturie - spiegano dalla guardia costiera - sono considerate nei mercati orientali un alimento prelibato ma sono utilizzate anche come materia prima per la produzione di prodotti cosmetici. Sono riconosciute dalla normativa nazionale quali specie di cui è vietata la cattura, la detenzione, il trasporto e la vendita. Il recente fenomeno della cattura di oloturie è la conseguenza dell’elevata richiesta proprio da parte dei mercati asiatici”.

L’intervento dei militari ha permesso quindi di bloccare in flagranza i due giovani impegnati nella pesca abusiva del prodotto ittico. “Si ricorda - precisano dalla guardia costiera - che l'asportazione in massa di questa specie causa ingenti danni anche all’ambiente marino e costiero”. Oltre alla multa salata, ai due pescatori subacquei sono state sequestrate le 500 oloturie che sono state ricollocate nel loro habitat naturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Nicola l'Arena, sorpresi a pescare cetrioli di mare al porticciolo: multa da 8 mila euro

PalermoToday è in caricamento