Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Partinico

Da Armani a Louis Vuitton: store del lusso in due case, maxi sequestro a Partinico

Scarpe nascoste anche nel forno: scoperti due appartamenti nei quali sono stati stoccati circa 3.500 tra capi di abbigliamento e accessori con marchi contraffatti. Sembravano due normali abitazioni e invece ospitavano esclusivamente prodotti di note griffe

Sembravano due normali abitazioni, invece ospitavano esclusivamente prodotti di note griffe, da Hogan a Louis Vuitton. I finanzieri della compagnia di Partinico hanno scoperto due appartamenti nei quali sono stati stoccati circa 3.500 tra capi di abbigliamento e accessori con marchi contraffatti di note aziende italiane e straniere che operano nel settore dell’alta moda. Store di lusso, camuffati in normali appartamenti (le scarpe venivano nascoste nel forno).

GUARDA IL VIDEO

L’operazione è scattata controllando un uomo, "pizzicato" mentre stava riponendo - nella propria auto - un grosso sacco, al cui interno sono stati trovati molti indumenti con il marchio alterato. Le Fiamme Gialle hanno allora perquisito due case di proprietà dell'uomo controllato in precedenza. Qua la scoperta: 3.500 "pezzi". Un elenco vastissimo: Fendi, Colmar, Peuterey, Moncler, Ralph Lauren, Burberry, Moschino, Versace, Gucci, Harmont And Blaine, 9.2, Belstaff, Adidas, Fred Perry, Liu-Jo, Armani, Nike, Sweet Years, Baci e Abbracci e tante altre ancora. Giubbotti, pantaloni, calzature, camicie, profumi, occhiali, cinture e foulard. Tutta roba che i finanzieri hanno sequestrato e la cui vendita avrebbe fruttato all’incirca un ricavo di 280 mila euro.

Il responsabile è stato denunciato alla procura della Repubblica di Palermo per commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione. Sono ancora in corso accertamenti per individuare i movimenti di denaro derivanti dall’attività illecita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Armani a Louis Vuitton: store del lusso in due case, maxi sequestro a Partinico

PalermoToday è in caricamento