Merce contraffatta sulle bancarelle Raffica di sequestri: tre denunce

Due di loro sono stati sorpresi con 1.507 cd e dvd duplicati illegalmente e privi del contrassegno Siae, mentre il terzo aveva 118 capi di vestiario con marchi falsi. Nel mirino anche la via Bandiera

Dvd e cd pirata

Circa 2.700 articoli contraffatti sono stati sequestrati dalla guardia di finanza in vari interventi. Denunciati tre venditori ambulanti, tutti palermitani. Due di loro sono stati sorpresi con 1.507 cd e dvd duplicati illegalmente e privi del contrassegno Siae, mentre il terzo aveva 118 capi di vestiario con marchi falsi.

Il resto della merce, tra cui un migliaio di occhiali e accessori di abbigliamento, era sulle bancarelle di abusivi che sono fuggiti all'arrivo dei finanzieri. Nei pressi di via Bandiera, dove erano state segnalate numerose bancarelle, gestite prevalentemente da extracomunitari, sono stati sequestrati oltre 1.000 pezzi contraffatti tra occhiali, orologi, cinture, borse e portafogli e accessori vari tutti con i loghi di prestigiose case di moda nazionali e internazionali. I militari hanno inoltro fermato un 34enne venditore ambulante palermitano che vendeva capi d'abbigliamento contraffatti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento