rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Addaura / Lungomare Cristoforo Colombo

Addaura, ennesimo sequestro per il lido Acapulco: "E' tutto abusivo"

L'intervento dei carabinieri e della Capitaneria di porto ha permesso di sgomberare più di 100 metri quadrati di demanio marittimo occupati senza alcun tipo di autorizzazione da un uomo di 41 anni

Ennesimo sequestro al lido Acapulco in lungomare Cristoforo Colombo, all’Addaura. L’intervento dei carabinieri e degli uomini della Capitaneria di porto ha permesso di sgomberare più di 100 metri quadrati di demanio marittimo, nelle immediate vicinanze del vecchio stabilimento Ciapi, occupati abusivamente da attrezzatura balneare e di ristoro.

“Nel corso dei controlli è stata riscontrata - spiegano gli uomini delle forze dell’ordine - la collocazione abusiva ad opera di F. G, di 41 anni, sul pubblico demanio marittimo di attrezzatura varia (gazebo, lettini, ombrelloni, tavoli, sedie a sdraio e un pozzetto congelatore) utilizzata per allestire il lido balneare senza però alcun tipo di autorizzazione”.

Tutta l’attrezzatura è stata sequestrata per violazione delle norme del Codice della Navigazione e sono ancora in corso indagini di polizia giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addaura, ennesimo sequestro per il lido Acapulco: "E' tutto abusivo"

PalermoToday è in caricamento