menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Panelle e crocchè abusive a ricreazione, sequestrata friggitoria davanti al Cannizzaro

I vigili urbani hanno elevato una sanzione da più di 3 mila euro a un 66enne che stava con la sua Ape 600 in via Arimondi. Mandati al macero sei chili di "street food" e quattro di pane

Ambulante nel mirino della polizia municipale, niente più "crocché" e panelle durante la ricreazione al liceo Cannizzaro. I vigili urbani hanno multato un 66enne e gli hanno sequestrato un’Ape 600 utilizzata per preparare e somministrare panini agli studenti del liceo di via Arimondi. E’ stato riscontrato che il venditore non avesse alcuna autorizzazione.

L’intervento rientra nel piano dei controlli predisposti dal comando di via Dogali sulla sicurezza alimentare e sulla qualità e le condizioni igienico sanitarie dei cibi somministrati agli avventori. Al 66enne è stata elevata una sanzione da 3.309 euro in quanto sprovvisto delle licenze necessarie per la manipolazione del cibo.

"A causa delle cattive condizioni igieniche - spiegano dal Comando - oltre al veicolo utilizzato per la vendita ambulante sono stati sequestrati ed avviati alla distruzione, circa sei chili di olio di frittura esausto, sei chili di panelle e crocchè, quattro chili di pane, alcune attrezzi da lavoro e una bombola di gas".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento