menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tir di arance carico di hashish, 5 condanne e un'assoluzione

Gli imputati erano stati fermati in piazza Scaffa a bordo del loro camion con targa polacca. Durante la perquisizione le fiamme gialle hanno trovato in fondo al vano frigo, nascosti dietro i bancali di frutta, i panetti di droga

Il gup ha condannato cinque persone per traffico di stupefacenti. Le condanne sono state inflitte a Dante Benedetti, originario della provincia di Latina, e Adam Kazmierczak, Slawomik Mikolajczk, Slawomir Piotr Blaszko - tutti originari della Polonia - a cui sono stati inflitti 5 anni e sei mesi ciascuno di carcere.

J.J.S.R. ha patteggiato una condanna a quattro anni. Assolta invece Elena Bivol.

Gli imputati erano stati fermati in piazza Scaffa ad agosto a bordo del loro tir con targa polacca. Ufficialmente si trattava di una spedizione di arance spagnole destinate a un operatore commerciale con sede in Polonia. Durante la perquisizione, però, le fiamme gialle hanno trovato in fondo al vano frigo, nascosti dietro i bancali di frutta, 26 pacchi del peso di 33 chili ciascuno, contenenti hashish confezionato a panetti.

Il blitz dei finanzieri | Video

''Alla richiesta di chiarire la natura del carico trasportato e di esibire la documentazione commerciale di supporto - spiegano gli investigatori della guardia di finanza -, l'autista del tir ha dato immediatamente evidenti segnali di nervosismo, mentre gli altri soggetti, che si sono accorti dell'attività di controllo, hanno provato a dileguarsi''. Un tentativo di fuga inutile al termine del quale sono stati tutti bloccati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento