Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Cruillas / Viale della Regione Siciliana Nord Ovest

Viale Regione, in auto con i figlioletti e tre chili di hashish: arrestati marito e moglie

In manette sono finiti Antonio Di Maggio - precedentemente arrestato con l'operazione "Apocalisse" e condannato per estorsione aggravata e associazione a delinquere di stampo mafioso - e Marianna Pace. Entrambi sono stati rinchiusi al Pagliarelli

Trasportavo tre chili di hashish nascosti sotto i sedili dell'auto, una Fiat Panda a bordo della quale viaggiavano insieme ai loro figli minorenni. Antonio Di Maggio e Marianna Pace, marito e moglie 41enni, ieri sera sono finiti in arresto. La polizia li ha bloccati in viale Regione Siciliana, all'altezza di via Gaetano La Loggia, per un controllo e adesso si trovano in carcere al Pagliarelli.

Di Maggio era già finito in manette con l'operazione "Apocalisse" e nel 2012 - ricostruisce la polizia - è stato condannato per estorsione aggravata e associazione a delinquere di stampo mafioso: lavorava per Gaetano Ciaramitaro, allora boss della Marinella. Due gli episodi di estorsione contestati: uno nei confronti di una ditta d’importazione e distribuzione di prodotti e articoli per la casa (chiese al titolare 300 euro al mese di pizzo) e il secondo nei confronti di una ditta di commercializzazione all’ingrosso di carni macellate. In quest'ultimo caso gli investigatori hanno accertato la richiesta di "…un regalo per le feste natalizie". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Regione, in auto con i figlioletti e tre chili di hashish: arrestati marito e moglie

PalermoToday è in caricamento