menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagheria, hashish nascosto nel contatore: arrestato trentenne

Trovati e sequestrati anche bilancini di precisione, materiale necessario al taglio ed al confezionamento della droga e cinque piantine di marijuana

All’interno del contatore dell’Enel aveva nascosto 12 dosi di hashish già confezionate e pronte per la vendita. Altre 230 dosi, per un peso complessivo di 275 grammi, erano occultate all’interno di pacchetti di sigarette usati nel garage. Nel corso di una perquisizione domiciliare, finalizzata al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Bagheria insieme ai colleghi della Compagnia di intervento operativo del XII battaglione carabinieri “Sicilia” hanno trovato la droga e Vincenzo Maggiore, bagherese trentenne, è finito in manette.

Trovate e sequestrate anche cinque piantine di “Cannabis  Indica”, bilancini di precisione, materiale necessario al taglio ed al confezionamento dello stupefacente, nonché somme di denaro provento dell’attività delittuosa. L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Termini Imerese a seguito di giudizio direttissimo e Maggiore è stato sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Bagheria.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento