Cronaca

Discariche abusive, sequestri a Cerda e Ficarazzi

Sigilli per un impianto di calcestruzzo perché sarebbe stato realizzato senza autorizzazioni: denunciato il titolare. Sulle sponde del fiume Eleuterio smaltiti illegalmente sfabbricidi. A Bagheria bloccato un autocarro con rifiuti speciali

Il nucleo operativo provinciale della Forestale ha sequestrato due discariche abusive e un'impresa nel palermitano. A Cerda, in contrada Vignazza, sono scattati i sigilli all'impianto di calcestruzzo perché sarebbe stato realizzato senza autorizzazioni. Il titolare dell'impresa, B.C., 50 anni è stato denunciato alla procura per violazione delle norme sull'inquinamento atmosferico e per abuso edilizio.

A Ficarazzi è stata sequestrata una discarica abusiva sulle sponde del fiume Eleuterio, in area sottoposta a vincolo paesaggistico, dove venivano smaltiti ingenti quantitativi di rifiuti speciali costituiti da sfabbricidi provenienti da attività di demolizioni e costruzioni edili, denunciato l'imprenditore D.A., 43 anni.

Infine a Bagheria gli agenti hanno bloccato un autocarro di proprietà dell'imprenditore edile T.S. Di 27 anni, che stava trasportando rifiuti speciali provenienti da cantieri edili. Anche per l'imprenditore è scattata la denuncia per violazioni in materia di norme ambientali e il sequestro del mezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discariche abusive, sequestri a Cerda e Ficarazzi

PalermoToday è in caricamento