Cronaca Brancaccio

Colla e detersivi con marchi falsi, maxi sequestro a Brancaccio

I documenti esaminati dalla Finanza non erano in regola e la merce, destinata alla vendita al dettaglio in negozi ed ambulanti, risultava venduta da una società di Napoli in realtà inesistente. Un arresto e una denuncia

La guardia di finanza ha scoperto e sequestrato un grosso carico di detersivi e colla contraffatti, destinati alla vendita al dettaglio in negozi ed ambulanti e ha arrestato una persona. Durante un servizio di controllo a Brancaccio, una pattuglia di finanzieri del Nucleo di polizia tributaria ha notato un gruppo di persone che infilavano in un magazzino, scaricandoli da un tir, 30 bancali di merce.

I documenti esaminati dalla Finanza non erano in regola e la merce risultava venduta da una società con sede dichiarata in Casalnuovo di Napoli in realtà inesistente. La Finanza ha appurato che il detersivo, colla, le confezioni ed i marchi apposti, erano tutti contraffatti. I fustini di detersivo e le confezioni di colla, per un peso di circa 18 tonnellate se collocati sul mercato avrebbero fruttato intorno ai 150 mila euro.

La merce è stata sequestrata così come l'autoarticolato utilizzato per il trasporto della merce. L'autista è stato denunciato a piede libero mentre il destinatario della merce è stato arrestato in flagranza di reato per ricettazione e traffico di prodotti contraffatti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colla e detersivi con marchi falsi, maxi sequestro a Brancaccio

PalermoToday è in caricamento