Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

La Dia confisca l’ottica Borruso “Appartiene al boss Martello”

Secondo la direzione antimafia, l'impresa di via Aurispa è considerata di proprietà del detenuto, uomo d'onore della "famiglia" di San Giuseppe Jato e condannato all'ergastolo per associazione mafiosa e omicidio

L'occhialeria Borruso in via Aurispa

La Direzione Investigativa Antimafia ha confiscato definitivamente l'intero complesso aziendale dell'impresa Occhialeria Borruso, con sede in via Aurispa, di proprietà di Mario Martello, 66 anni, esponente della clan di San Giuseppe Jato, che sta scontando l'ergastolo per associazione mafiosa, omicidio, sequestro di persona, detenzioni di armi e altri reati.

SEQUESTRO DI BENI ANCHE A CORLEONE E PARTINICO.

Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale, sulla base di indagini della Dia circa l’illecita provenienza del denaro investito da Martello nell'impresa, in precedenza accumulato, agendo all'interno del sodalizio mafioso e sfruttandone anche a proprio vantaggio la forza di intimidazione. L’azienda ha un valore di circa 500 mila euro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Dia confisca l’ottica Borruso “Appartiene al boss Martello”

PalermoToday è in caricamento