menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Misilmeri, uccelli protetti stipati dentro le gabbie pronti per la vendita: denunciato

Quarantadue cardellini sono stati sequestrati e affidati al responsabile sanitario del Parco Faunistico di Villa d'Orleans. Una parte dei essi è già stata liberata

In un magazzino nel centro di Misilmeri aveva 42 cardellini, una specie di uccelli migratori protetta, stipati dentro alcune gabbiette, pronti per essere venduti domenica prossima nel mercato illecito di Ballarò. I carabinieri forestali del Centro regionale anticrimine ambientale di Palermo, insieme ai militari di Misilmeri, sono entrati all’interno dell'edificio adibito a deposito e hanno sequestrato gli animali.

C.G.B., 28 anni, è stato denunciato con l’accusa di ricettazione e detenzione di uccelli in condizioni incompatibili con la loro natura. I cardellini sono stati affidati momentaneamente al responsabile sanitario del parco faunistico di Villa d’Orleans per le visite veterinarie del caso. Alcuni esemplari sono stati liberati appena tre ore dopo il ritrovamento. Una piccola parte, al momento non in grado di volare, è rimasta in custodia nel parco per le cure del caso. Verrà rilasciata successivamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento