Cronaca

Villabate, vendeva bombole del gas abusivamente: denunciato

La Finanza ha posto sotto sequestro 416 bombole ad un imprenditore sprovvisto delle autorizzazioni necessarie. L'ultima valida risaliva al 1998. Era sprovvisto anche del certificato di prevenzione incendi

Villabate, la Finanza sequestra 416 bombole di gas (foto archivio)

Vendeva bombole del gas, ma l'autorizzazione era scaduta quindici anni fa. La Finanza ha sequestrato circa 6.400 chili di gas propano liquido, contenuti in 416 bombole, ad un esercizio commerciale di Villabate. Il titolare dell'azienda non aveva tutta la documentazione necessaria per la detenzione e vendita di questi prodotti pericolosi, come anche la certificazione di prevenzione incendi rilasciata dai vigili del fuoco.

I "baschi verdi" sono intervenuti nella rivendita di bombole, constatando come il titolare non avesse nessuna delle autorizzazioni necessarie. L'ultima risaliva al 1998 e non era stata mai più rinnovata. Mancava fra le sue "scartoffie" anche il certificato di prevenzione incendi, rilasciato dal comando dei vigili del fuoco su richiesta degli interessati, che attesta il rispetto delle norme e dei requisiti di sicurezza antincendio in locali, depositi, impianti ed industrie pericolose.

L'inosservanza di tali regole ha dato il via alle operazioni di sequestro del materiale nonché alla denuncia a piede libero del titolare dell'attività, un palermitano di 43 anni di cui non sono state rese note le generalità. Per aver infranto la legge, l'uomo rischia l'arresto sino ad un anno ed una multa il cui importo va da 258 a 2.582 euro, quando si tratta di attività che comportano la detenzione e l'impiego di prodotti infiammabili, incendiabili o esplodenti, da cui derivano in caso di incendio, gravi pericoli per l'incolumità della vita altrui e relativi beni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villabate, vendeva bombole del gas abusivamente: denunciato

PalermoToday è in caricamento