Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Tonno rosso pescato illegalmente, maxi sequestro a Porticello

Nuovo blitz della Guardia costiera: sequestrati 17 quintali di tonno dal valore di circa ottomila euro. Il pesce stava per essere immesso sul mercato. Lo scorso week end ne erano stati requisiti 700 chili a Termini Imerese

Il tonno sequestrato dalla Guardia costiera

Sequestrati 17 quintali di tonno rosso a Porticello. Gli uomini della Guardia costiera coordinati dal comandante tenente di vascello Nicola Silvestri, hanno posto sotto sequestro il pesce sbarcato illegalmente da alcuni motopescherecci nel porto di Porticello ed in procinto di essere venduto. L’attività svolta nell’ambito di un’operazione di controllo e repressione dei reati in materia di pesca, ha portato all’applicazione di sanzioni amministrative per un valore di 8.000 euro.

 “L’attività proseguirà regolarmente – fanno sapere dalla guardia Costiera - nell’ambito di verifiche in atto lungo l’intera filiera commerciale della pesca per favorire la prevenzione di comportamenti illeciti a tutela della risorsa ittica, dei consumatori e degli operatori della pesca che operano nel rispetto delle regole”.

L'ultimo sequestro di tonno rosso risale allo scorso weekend quando la guardia costiera insieme ai carabinieri hanno posto sotto sequestro 700 chili di tonno a Termini Imerese. Violenta la reazione dei pescatori che hanno aggredito due uomini dell'Arma che sono finiti in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonno rosso pescato illegalmente, maxi sequestro a Porticello

PalermoToday è in caricamento