rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Sequestrato rudere allo Spasimo, denunciate otto persone

Il comprensorio è adiacente al complesso monumentale di S. Maria dello Spasimo, sottoposto a vincolo. I proprietari sono accusati di non aver effettuato alcuna manutenzione, provocando il degrado

Il Nucleo tutela patrimonio artistico della polizia municipale ha sequestrato stamattina il comprensorio di via dello Spasimo 5, adiacente al complesso monumentale comunale di S. Maria dello Spasimo, nel cuore del centro storico. Denunciate otto persone, proprietari degli immobili, per non aver effettuato alcuna manutenzione ordinaria e straordinaria e aver determinato così lo stato di degrado delle costruzioni con conseguente di pericolo per le persone. Dovranno rispondere di violazione del Codice del paesaggio ed omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina.

Il bene sequestrato ricade nella fascia di rispetto del bastione del complesso monumentale di S. Maria dello Spasimo, sottoposto a vincolo. Il provvedimento ha riguardato trecento metri quadrati di costruzioni, prive di porte ed infissi, in condizioni precarie con ampie parti crollate e senza alcuna barriera per impedire l'accesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato rudere allo Spasimo, denunciate otto persone

PalermoToday è in caricamento