rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Cortile Fontana

Centro scommesse clandestino e furto di luce: sequestro a Ballarò

Blitz dei carabinieri in cortile Fontana. In manette è finito un uomo di 41 anni, Rosario Curatolo. I locali erano alimentati da un allaccio abusivo, trovata anche una carabina ad aria compressa

Un vero e proprio centro scommesse clandestino dove nulla era in regola. I carabinieri sono intervenuti in un locale a piano terra di cortile Fontana, nella zona di Ballarò. Sono così scattate le manette per un 41enne, Rosario Curatolo (foto in basso), accusato di furto aggravato e danneggiamento

Quando i militari sono entrati hanno trovato diverse persone intente a giocare a carte e bere birra. E' bastato dare un'occhiata in giro per trovare diverse irregolarità. Il centro era alimentato tramite un allaccio abusivo posto all’esterno, con il taglio dei cavi di alimentazione pubblici dell'Enel e una congiunzione artigianale fatta ad hoc e realizzata da un vero esperto. L'allaccio serviva anche ad alimentare l'abitazione privata di Curatolo, al civico accanto.

Durante l'ispezione dei carabinieri del nucleo Radiomobile, sono stati trovati diversi fogli con le indicazioni delle quote per le scommesse, computer e stampanti per le bollette giocate. Nelle stanze è stata trovata anche una carabina ad aria compressa che l’arrestato aveva comprato nel mercato di Ballarò. 

Sequestrati il locale e l'intera attrezzatura. Nel corso della direttissima l’arresto è stato convalidato e il giudice ha condannato Curatolo a otto mesi di reclusione, pena sospesa, oltre a seicento euro di multa. L’uomo è stato rimesso in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro scommesse clandestino e furto di luce: sequestro a Ballarò

PalermoToday è in caricamento