Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Oreto-Stazione

Sequestrate 900 confezioni di profumi contraffatti in un negozio cinese

Erano di alcune tra le marche più note e potenzialmente dannosi per la salute. La guardia di finanza li ha scoperti vicino alla stazione centrale. Il titolare è stato denunciato

Continuano i sequestri di prodotti e merce contraffatta. Circa 900 confezioni di profumi con marchi falsi di alcuni tra i produttori più noti sono stati sequestati dalla guardia di finanza in un negozio cinese vicino alla stazione centrale. Sono esattamente 887 le boccette di prodotto adulterato e dunque potenzialmente dannoso per la salute ritrovate nell'esercizio. Estremamente simili all'originale sono risultate sia la confezione che la foggia della bottiglia. Più grossolano, ma comunque idoneo ad ingannare il consumatore, invece, il marchio falso riprodotto all'interno ed all'esterno delle scatole. 

Il commerciante non aveva contabilizzato gli acquisti, e si è rifiutato di indicare il suo fornitore. Quindi sono scattate le indagini per ricostruire l'intera filiera commerciale e i canali di approvvigionamento. Il cinese titolare del negozio è stato denunciato alla Procura della Repubblica.

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrate 900 confezioni di profumi contraffatti in un negozio cinese

PalermoToday è in caricamento