Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Brancaccio / Piazza Scaffa

Piazza Scaffa, sequestrata centrale di riciclaggio del rame

Decine di tonnellate di cavi in rame rubati sono stati scoperti dalla Guardia costiera e dal Corpo Forestale. Sei persone identificate sul posto sono state denunciate alla Procura

Cavi di rame rubati (foto repertorio)

Una centrale di stoccaggio e di riciclaggio di decine tonnellate di cavi in rame rubati è stata scoperta dalla Guardia costiera e dal Corpo Forestale in piazza Scaffa. Dentro un magazzino abusivo anche sotto il punto di vista edilizio, sono state ritrovate varie partite di materiale proveniente da furti ai danni di società elettriche e telefoniche e di Rfi.

Sei persone identificate sul posto sono state denunciate alla Procura. In particolare, nello stabile c'erano tre tonnellate di cavi sottratti a Enel, Sirti e Telecom e altre dieci tonnellate dalle quali era state rimossa la guaina, in modo da rendere non identificabile la provenienza, e ancora colonnine di erogazione di carburante, computer in disuso, bombole di gas e grande quantità di rifiuti metallici pericolosi perchè contenenti mercurio e PCB. Oltre al magazzino e al materiale che conteneva, sono stati sequestrati tre autocarri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Scaffa, sequestrata centrale di riciclaggio del rame

PalermoToday è in caricamento