menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Gino Marinuzzi, vigili sequestrano un'autorimessa abusiva

L'intervento è stato eseguito dagli agenti del nucleo antifrodi della polizia municipale. Un seminterrato di circa 760 metri quadrati usato come parcheggio, ma il titolare - denunciato - era privo di autorizzazioni

Un'autorimessa abusiva è stata sequestrata dagli agenti del Naf - Nucleo antifrodi della polizia municipale - in via Gino Marinuzzi. I vigili urbani hanno scoperto che in un seminterrato di circa 760 metri quadrati, con doppio ingresso, veniva svolta l'attività di ricovero di veicoli e di parcheggio a tariffazione oraria. Il rappresentate legale della società che gestisce il garage, un 79enne, è stato denunciato e l'autorimessa è stata sequestrata.

Gli agenti durante il sopralluogo hanno trovato due operai che provvedevano alla custodia dei veicoli ed all'incasso dei proventi dell'attività. Alla richiesta della documentazione amministrativa prevista per la conduzione dell'autorimessa e della certificazione di prevenzione degli incendi e degli scarichi fognari, gli operai non hanno esibito nulla. A quel punto gli agenti hanno intimato lo sgombero dei locali. Le 18 auto e i 6 motocicli presenti sono stati trasferiti fuori dall'autorimessa e sono stati apposti i sigilli per l'esecuzione del sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento