Cronaca

Senza stipendio da otto mesi, vende un rene su Facebook

Protagonista della vicenda Mimmo Di Fede, 59 anni, sposato, padre di due figli e dipendente della formazione professionale, che ha deciso di pubblicare il suo annuncio sul social network più noto: "Preferisco fare questa scelta e non finire in un vortice di usurai"

Non riceve lo stipendio dallo scorso dicembre. Otto mesi, un'eternità. Così un dipendente della formazione professionale ha deciso di mettere in vendita un rene. Non è una boutade o una provocazione. E' tutto vero. Al punto che Mimmo Di Fede, 59 anni, sposato e padre di due figli, ha deciso di pubblicare il suo annuncio su Facebook.

“Mi vedo costretto a mettere in vendita un rene - ha scritto sul social network . per poter continuare a vivere e dare sostegno alla mia famiglia, ho una dignità ed elemosinare mi fa stare male, preferisco fare questa scelta e non finire in un vortice di usurai e malavitosi. Chi volesse, può contattarmi su Facebook. Non sto scherzando”. L’uomo è dipendente di un ente a cui è stato revocato l’accreditamento da parte della Regione siciliana, che ha riscontrato irregolarità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza stipendio da otto mesi, vende un rene su Facebook

PalermoToday è in caricamento