rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Roma, 315

"Un semaforo a chiamata in via Roma": il regalo che i bambini della scuola Rita Atria chiedono a Babbo Natale

Lo hanno scritto nero su bianco nelle loro letterine. Antonio Nicolao, vice presidente della prima circoscrizione, dopo aver raccolto le testimonianze di alcuni genitori rilancia il loro appello e chiede all'assessore alla Mobilità urbana di intervenire

Un semaforo a chiamata al civico 315 di via Roma. E' questo il regalo che alcuni bambini che frequentano la scuola Rita Atria quest'anno vorrebbero ricevere da Babbo Natale. Lo hanno scritto nero su bianco nelle loro letterine e realizzato anche un disegno dell'apparecchio che regola il traffico stradale. Il loro appello è stato rilanciato da Antonio Nicolao, vice presidente della prima circoscrizione, che ha raccolto le testimonianze di alcuni genitori. 

"L’attraversamento in questione - spiega Nicolao - è segnalato. Sul posto è presente la segnaletica verticale e orizzontale e c'è anche un pannello lampeggiante. Purtroppo però alcuni conducenti non rispettano il codice della strada e non si fermano prima delle strisce pedonali". Per questo il vice presidente rilanciando l'appello dei piccoli alunni chiede all'assessore alla Mobilità urbana di valutare la possibilità di posizionare sul posto un semaforo a chiamata. 

Nicola ricorda anche che il codice della strada prevede anche delle multe per chi ostacola il passaggio dei pedoni sulle strisce e per chi sorpassa un veicolo fermo che sta facendo attraversare il pedone, oltre a sancire, in alcuni casi, la decurtazione di 10 punti dalla patente o addirittura la sanzione accessoria della sospensione. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un semaforo a chiamata in via Roma": il regalo che i bambini della scuola Rita Atria chiedono a Babbo Natale

PalermoToday è in caricamento