Cronaca

Uomo incaprettato nel Suv, selfie a Corleone: "La mafia fa schifo"

La risposta dei corleonesi alla pubblicità shock della nuova Skoda di una rivista di auto francese. L'inviata di "Striscia la notizia" Stefania Petyx ha chiesto loro di posare con la scritta antimafia

"La mafia fa schifo". Tanti cittadini di Corleone hanno deciso di farsi un selfie con un cartello che riporta questa scritta. L'idea è dell'inviata di Striscia la notizia, Stefania Petyx, il cui servizio è andato in onda ieri sera su Canale 5. Dopo le polemiche nate per la pubblicazione sul web di video francese, girato nelle vie della cittadina siciliana per presentare la nuova Skoda Karoq, dove si vede l’autista scendere dall’auto, aprire il bagagliaio e mostrare all'interno la presenza un uomo di incaprettato per far vedere l'ampiezza del "vano", la Petyx è andata a Corleone per chiedere ad alcuni cittadini di posare contro la mafia. 

Uomo incaprettato nel Suv, i francesi misurano il portabagagli: "In Sicilia si usa così"

La risposta è stata in generale positiva, ma più di una persona si è rifiutata di partecipare all'iniziativa. "Qualche retaggio vecchia maniera - afferma la Petyx - è ancora duro a morire". La gran parte dei corleonesi però ha preso posizione contro il video, rimosso dal web dopo la segnalazione della concessionaria palermitana AutoSystem, chiedendo all'amministrazione comunale di querelare gli autori dello spot per tutelare la loro immagine. Perchè in Sicilia non è usanza incaprettare la gente nei bagagliai delle auto. 

"Le riprese devono essere autorizzate", Corleone risponde al video choc con l'uomo incaprettato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo incaprettato nel Suv, selfie a Corleone: "La mafia fa schifo"

PalermoToday è in caricamento