Scuole superiori, si parte il 14 settembre: ecco gli interventi in vista dell'apertura

Si sono conclusi gli incontri, mirati alla raccolta di dati relativi alle necessità delle scuole superiori, tra i tecnici della direzione edilizia scolastica della città metropolitana di Palermo e i dirigenti scolastici degli istituti superiori del territorio

Si sono conclusi gli incontri, mirati alla raccolta di dati relativi alle necessità delle scuole superiori, in vista dell'apertura dell'anno scolastico, fissata per il 14 settembre, tra i tecnici della direzione edilizia scolastica della città metropolitana di Palermo e i dirigenti scolastici degli istituti superiori del territorio. Nel corso di questi le scuole hanno rappresentato le loro esigenze: nuovi spazi occorrenti; lavori e attrezzature atte a garantire il distanziamento previsto dalle misure anti contagio tra gli studenti; nuove attrezzature ed interventi di manutenzione; forniture per il controllo degli accessi negli edifici scolastici (termocamere, etc.); strumentazione per la didattica a distanza (Lim, notebook, etc)

"Le linee di intervento della Città Metropolitana in merito alle soluzioni da porre in essere per fronteggiare l'emergenza sanitaria si esplicheranno sostanzialmente su tre differenti assi: per gli interventi più urgenti e di piccola entità verranno autorizzati gli Istituti scolastici a provvedere con i fondi messi a disposizione dal Miur; sarà effettuata una fornitura relativa alle lavagne Lim di ultima generazione e altri dispositivi richiesti dalle istituzioni scolastiche; si procederà con fondi recentemente messi a disposizione dal Miur per altri interventi di entità più consistente richiesti da alcune situazioni scolastiche per la migliore fruizione degli spazi ai fini dell’emergenza sanitaria Covid". 

Sono inoltre a disposizione dell’Edilizia Scolastica fondi del bilancio dell'Ente, recentemente approvato, per un importo complessivo di 500 mila euro, per spese annuali di funzionamento dei plessi scolastici, da erogare in conformità all'apposito regolamento della Città Metropolitana di Palermo.

Così il sindaco Leoluca Orlando: “E’ stato rispettato l'impegno assunto con i dirigenti scolastici. E’ stato infatti aumentato lo stanziamento del capitolo di spesa relativo al fondo di funzionamento, ripristinato dopo tanti anni prevedendo uno stanziamento di 120 mila euro (previsti nel 2019)  e aumentato adesso ad 500 mila euro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento