Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Brancaccio

Orlando accoglie i ragazzi dell'istituto Volta: "Con impegno di tutti usciamo da tunnel pandemia"

Il sindaco, con l'assessore alla Scuola e la dirigente scolastica, ha rivolto un messaggio agli allievi delle prime classi nel loro primo giorno: "Che sia un anno di soluzioni e di crescita". La scuola di Brancaccio ha ottenuto un finanziamento dal Miur per lavori di ammodernamento

E' stato il sindaco Leoluca Orlando, con l'assessore alla Scuola Giovanna Marano, ad accogliere i ragazzi delle prime classi dell'istituto tecnico superiore Volta a Brancaccio nel loro primo giorno di scuola. Orlando, a fianco della dirigente dell'Istituto Margherita Santangelo, ha rivolto a studenti, docenti e personale scolastico gli auguri per la partenza “finalmente in presenza. Con l'impegno di ciascuno ci stiamo avviando, mi auguro sempre più velocemente, all'uscita dal tunnel della pandemia".

"In questi ultimi due anni - ha aggiunto Orlando - abbiamo conosciuto un altro modo del 'fare scuola', un modo che ci ha mostrato opportunità e potenzialità non ancora sfruttate e che allo stesso tempo ha sottolineato fragilità da risolvere. Il mio augurio e l'impegno della Città Metropolitana è quello di sottolineare e sfruttare le nuove opportunità e risolvere le fragilità della scuola del nostro territorio. Che sia un anno di soluzioni e di crescita".

L'Istituto Volta è tra le scuole per le quali la Città Metropolitana di Palermo ha ottenuto un finanziamento dal Miur con i fondi per fronteggiare l'emergenza Covid. La direzione Edilizia dell’Ente ha già completato il progetto e a breve si procederà all'affidamento dei lavori. 

Orlando e Marano hanno visitato anche l'istituto Wojtyla-Arenella. "È una grande gioia poter manifestare insieme, dopo più di un anno vissuto a distanza, la felicità di questo momento - ha aggiunto Orlando -. La scuola è il luogo nel quale si diventa cittadini attivi, si manifesta libertà, si costruisce futuro. Voi tutti non dimenticherete questo momento che siete chiamati a vivere in pienezza. A tutti voi auguro buon anno scolastico".

"Avere fiducia", questo il messaggio rivolto dall'assessore Marano. "Il Covid - ha aggiunto - ci ha insegnato che la scuola in presenza è un dono che dobbiamo riconoscere, un dono che offre la possibilità di apprendere insieme per riconoscersi come comunità. Questa nuova istituzione scolastica Wojtyla-Arenella rappresenta, inoltre, la rinascita di un istituto comprensivo che esprime anche il rapporto profondo della città con il mare".

Articolo aggiornato il 16 settembre 2021 alle ore 12,44 // Aggiunta visita all'istituto dell'Arenella

 
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orlando accoglie i ragazzi dell'istituto Volta: "Con impegno di tutti usciamo da tunnel pandemia"

PalermoToday è in caricamento