Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Malaspina / Via Michele la Rosa

Contratti in scadenza alla scuola Strauss, anche i bimbi in piazza: "Il nostro diritto sono le maestre"

Genitori e alunni hanno protestato davanti all'istituto di via Michele La Rosa schierandosi al fianco delle 14 insegnanti. Il Comune rassicura: "Nessuna interruzione delle lezioni. Già programmata la proroga dei contratti a tempo determinato in scadenza"

La protesta degli alunni della scuola Strauss

Maestre con un contratto in scadenza e nessuna certezza. E' questo il motivo della protesta che questa mattina ha preso corpo all'istituto comunale materno Strauss, di via Michele La Rosa. Mamme, papà e bambini, dai 3 ai 5 anni, hanno protestato davanti alla scuola disertando le lezioni. "I primi di marzo scadrà il contratto quinquennale delle insegnati dei nostri figli e non sappiamo ancora se sarà rinnovato", tuonano i genitori che si schierano al fianco delle 14 maestre della scuola comunale.  

Una preoccupazione, quella dei genitori che questa mattina hanno iniziato la protesta dinanzi ai cancelli della scuola con l'intenzione di procedere a un sit in in piazza Pretoria - di fatto mai partito ndr -, dettata dall'imminente scadenza del contratto che costringerebbe non solo le maestre ma anche i bambini a non garantire le ore di lezione. "Il nostro diritto sono le nostre maestre. Il loro diritto siamo noi bambini", si legge in uno dei tanti striscioni realizzati dai piccoli alunni dell'istituto Strauss. E in un altro ancora "Dignità alle maestre". Quattordici in tutto. 

Intanto dall'assessorato alla Scuola la risposta non si fa attendere. "In relazione a una paventata interruzione del servizio e della frequenza delle alunne e alunni di 14 sezioni di scuola dell'infanzia comunale a partire dal 3 marzo 2019, preme sottolineare che tale allarme è assolutamente infondato".

Nella nota firmata dall'assessore Giovanna Marano e dalla dirigente Maria Anna Fiasconaro, si legge ancora "L'amministrazione comunale ha programmato la proroga dei contratti a tempo determinato in scadenza (già effettuata per taluni contratti venuti a scadenza negli ultimi due mesi) compresi quelli delle 14 insegnanti in questione, salvo provvedere, nel caso delle 14 insegnanti medesime, nei tempi e con le modalità previste dalle norme vigenti, alla trasformazione del loro contratto da part time a termine in pieno e indeterminato". Nessuna interruzione, dunque, né nel servizio né nelle attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contratti in scadenza alla scuola Strauss, anche i bimbi in piazza: "Il nostro diritto sono le maestre"

PalermoToday è in caricamento