Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Zen / Via Agesia di Siracusa

Scatta l’operazione “Scuola sicura” In manette tre giovani pusher

Due i blitz messi a segno dai carabinieri. Il primo in piazza Francese nei pressi di una elementare, il secondo in via Agesia di Siracusa a Zen

L.P., uno degli arrestati

Arrestati tre giovani spacciatori che rifornivano clienti giovanissimi nelle scuole della città. Ha dato i suoi frutti l’attività antidroga dei carabinieri che in due operazioni hanno arrestato tre ventenni in flagranza di reato per detenzione e spaccio di droga. I tre i pusher sono stati condotti in caserma per accertamenti, mentre la droga, quantificata in 16 grammi di cocaina, 16 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana è stata sequestrata.

Il primo arresto dei carabinieri è avvenuto, dopo una prolungata attività di osservazione svolta in piazza Francese. In manette è finito L.C.M. di via Cirrincione, pregiudicato venticinquenne. Oltre alla droga, divisa puntualmente in dosi, il ragazzo aveva anche 90 euro in tasca provento dell’attività di spaccio. Il giovane pusher, nel corso dei servizi di osservazione effettuati con facilità per la grande presenza di adolescenti, avvicinava i giovani acquirenti nei pressi di una scuola elementare, in diversi orari della giornata. Il secondo caso, ha visto l’intervento dei carabinieri in via Agesia di Siracusa dove le forze dell’ordine hanno arrestato S.F. 25 anni e L.P. di 21 anni.

“L’iniziativa – scrivono in una nota i carabinieri - vuole rassicurare le famiglie attraverso l’attiva presenza delle Istituzioni. Per questo chiediamo alla cittadinanza di partecipare attivamente a questa campagna segnalando al 112 del pronto intervento, comportamenti poco corretti o persone sospette che si aggirano nei pressi d’istituti scolastici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta l’operazione “Scuola sicura” In manette tre giovani pusher

PalermoToday è in caricamento