Scuola paritaria sì, scuola paritaria no: dibattito culturale organizzato dalla scuola Don Bosco Ranchibile

Si tratta di un

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si tratta di una “partita” di significati che ruotano attorno alla parola Scuola. Una riflessione a più voce su piattaforma telematica Google Meet il 13 giugno 2020 dalle 16.30 alle 17.30 organizzata dalla Scuola don Bosco Ranchibile di Palermo e coordinata dal preside del plesso scolastico prof. Nicola Filippone. La “partita di significati” sarà giocata dall’Assessore Regionale istruzione e formazione professionale, onorevole Roberto La Galla; dal presidente della Commissione "Cultura, Formazione e Lavoro", l’onorevole Luca Sammartino; dalla senatrice Forza Italia, Urania Sen Papatheu; dall’onorevole Giovanni Di Caro, Vice Presidente Commissione "Cultura, Formazione e Lavoro"; dalla vice-presidente onorevole Marianna Caronia del Gruppo Parlamentare Lega Sicilia per Salvini premier; dall’onorevole Teresa Piccione del gruppo parlamentare Partito Democratico. Il filo rosso che solleciterà e legherà il dibattito è l’espressione di Luigi Berlinguer scritta nel report che la presidente dell’Unione Superiori Maggiore (USMI), Madre Yvonne Reungoat, e il presidente Padre Luigi Gaetani della Conferenza Italiana Superiori Maggiori (CISM) hanno riportato: la scuola non è laica o cattolica, è solo scuola, cioè uno spazio di umanesimo dove le famiglie, con libertà e dentro un orizzonte di valori condivisi da uno stato democratico, ti consegnano un bambino e, dentro un percorso formativo multiculturale, formi un soggetto capace di essere cittadino critico e responsabile, capace di costruire il sogno di un Paese in termini di cultura, bellezza, creatività e benessere. Il dibattito culturale è stato voluto dai salesiani del don Bosco Ranchibile per pacificare un conflitto che, da antica data, vede sul ring della cultura scuole pubbliche statali contro scuole pubbliche paritarie, e per riflettere insieme alle forze politiche su un progetto comune: la formazione integrale del giovane. L’incontro si svolgerà su piattaforma telematica Google Meet. Tutti potranno connettersi in streaming alla pagina Facebook dell’Istituto Don Bosco Ranchibile (https://www.facebook.com/donboscovillaranchibile/) o al canale Youtube (https://www.youtube.com/channel/UCNthL2Wk_rNHMBIysjc0X4g). Parteciperanno al dibattito, a cui arriverà il link di connessione al loro indirizzo gmail, personaggi sensibili alla questione scuola, un numero rappresentativo di docenti e genitori. Tra i partecipanti Mons. Miche Pennisi, arcivescovo di Monreale e Vescovo delegato della CESI per l’Educazione Cattolica, la Scuola e l’università; Padre Luigi Gaetani, presidente CISM nazionale; Padre Denora Vitangelo, presidente regionale della Federazione Istituti di Attività Educative (FIDAE), l’onorevole Vincenzo Figuccia dell’Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di centro, la presidente Regionale USMI, suor Ausilia Maniscalco, I Padri provinciali di alcune congregazioni come i Passionisti, e, tra l'altro, religiose delle Figlie della Carità, delle Annunziatine della famiglia Paolina e delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Torna su
PalermoToday è in caricamento