Cronaca Monreale

Bimbi in coro: "Vota Antonè senza chiederti perchè", bufera sulla maestra-candidata a Monreale

E' polemica per un video diffuso tramite i social in cui alcuni alunni dell'istituto comprensivo Morvillo intonano uno slogan in favore di Antonella Lo Presti, docente e candidata alle prossime elezioni comunali. Il dirigente scolastico ha disposto accertamenti

L'esterno dell'istituto Morvillo

I bambini intonano in coro "Vota Antonè senza chiederti il perchè", qualcuno li riprende e il video inizia a girare tramite chat. C'è chi lo prende come un gioco e lasciare cadere la cosa, ma c'è anche chi rilancia il breve filmato e si chiede quanto sia opportuno. I bimbi sono infatti alunni dell'istituto comprensivo Morvillo di Monreale e la "Antonè" citata è Antonella Lo Presti, loro insegnante e candidata alle prossime elezioni al Consiglio comunale della cittadina.

La frase pronunciata dai bambini ricalca lo slogan utilizzato per il candidato Patanè interpretato da Tony Sperandeo nel film "L'ora legale" di Ficarra e Picone. La trasposizione dal set alla realtà ha però scatenato aspre polemiche. L'episodio è stato segnalato da un cittadino al dirigente scolastico dell'istituto comprensivo monrealese, Beatrice Moneti, che ha aperto un'istruttoria pre-disciplinare per scoprire chi abbia materialmente registrato il video.

antonella lo presti-2"È con grande emozione - scriveva la docente su Facebook nei giorni scorsi (nella foto l'insegnante con il sindaco Capizzi ndr) - che condivido la decisione di appoggiare Piero Capizzi alle prossime elezioni comunali e di candidarmi al suo fianco nella lista 'Alternativa Civica'. Chi mi conosce sa bene che una tale decisione può essere maturata solo dopo serie riflessioni e in piena consapevolezza di impegno per ciò che mi piace definire 'ambizione sociale' ... ovvero il voler contribuire a rendere migliori i 'luoghi' del nostro tessuto umano locale. Ringrazio in anticipo quanti terranno in considerazione la mia candidatura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbi in coro: "Vota Antonè senza chiederti perchè", bufera sulla maestra-candidata a Monreale

PalermoToday è in caricamento