Cronaca

Pioppo, materna senza riscaldamenti Sessanta bambini al gelo tra i banchi

La denuncia del consigliere al comune di Monreale Massimiliano Lo Biondo. "Da più di una settimana manca il gasolio. Occorre un intervento immediato dell'Amministrazione"

Il fenomeno delle scuole–freezer si allarga anche in Provincia. A Pioppo circa 60 bambini di una materna sono costretti a stare in classi riscaldate solo da un paio di stufette elettriche. L’episodio viene reso noto dal consigliere comunale del Partito Democratico al comune di Monreale Massimiliano Lo Biondo.

“Da poco più di una settimana – scrive in una nota il consigliere - la scuola materna di via Passo d’Api, nella frazione di Pioppo, è priva di riscaldamento a causa dell’assenza di gasolio. Sono circa 60 i bambini interessati, di età compresa tra i 3 e i 5 anni – continua Lo Biondo - e l’unica forma trovata per contrastare le basse temperature di questi giorni è stata quella di accendere due stufe elettriche. Ma è ben poca cosa rispetto all’esigenza oggettiva. Ma oltre non si può andare a causa del fatto che altre stufe elettriche potrebbero causare il distacco della corrente. L’amministrazione – conclude la nota - si attivi, anche intervenendo a un debito fuori bilancio, poiché in questo caso il ricorso a tale strumento è solo e unicamente nell’interesse della salute dei bambini”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioppo, materna senza riscaldamenti Sessanta bambini al gelo tra i banchi

PalermoToday è in caricamento