Cronaca Via Giuseppe Pitre'

Doppi turni alla Mantegna-Borsellino: “Il Comune fornisca nuovi spazi”

L'appello del preside Carmelo Ciringione all'Amministrazione che si sta mobilitando per evitare disagi agli studenti. Intanto i lavori di messa in sicurezza continuano in tutti i plessi e così i piccoli delle elementari faranno le lezioni di pomeriggio

La sede centrale della scuola Mantegna Borsellino in via Pitrè

Cominceranno e proseguiranno certamente con i doppi turni le lezioni all’istituto comprensivo Mantegna Borsellino a Boccadifalco. In tutti i plessi sparsi nel territorio della quarta circoscrizione (via Pitrè, piazza Micca, via Bologni) ci sono dei lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza che impediscono il regolare svolgimento dell’attività didattica e così la dirigenza è costretta ad abbassare il numero degli studenti nelle aule.

Monta la protesta di alcuni genitori che si sono rivolti al Comitato cittadino per Boccadifalco: “Recentemente sono iniziati i lavori di ristrutturazione del plesso Borsellino di Piazza Pietro Micca, dopo le innumerevoli sollecitazioni fatte a seguito dello stato di degrado dell’istituto – scrivono dal Comitato -. I genitori dei bambini sono preoccupati, e ci hanno contattato, dal momento che hanno constatato che i lavori di fatto sembrano fermi: alcune mamme hanno visto gli operai sul tetto del plesso scolastico da giugno a luglio per la posa delle guaine, poi di fatto più nulla. I genitori ci riferiscono, inoltre, proprio per via dei doppi turni, molti insegnanti stanno chiedendo il trasferimento. Anche loro probabilmente non sono pronti a questo sacrificio”.

Parlando con il preside Carmelo Ciringione la possibilità dei doppi turni è diventata certezza: “E’ necessario – ha spiegato – garantire la sicurezza della popolazione scolastica. I vigili del fuoco hanno detto che le nostre disposizioni sono conformi ai parametri imposti dalla legge. E’ necessario un po’ di sacrificio ma poi avremo dei plessi all’avanguardia”. L’Amministrazione comunale sta cercando, comunque, degli spazi dove poter sistemare gli studenti in maniera tale da evitare i doppi turni che coinvolgerebbero i bambini delle scuole elementari. “Siamo in attesa di una risposta – commenta il preside -. Tuttavia siamo speranzosi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppi turni alla Mantegna-Borsellino: “Il Comune fornisca nuovi spazi”

PalermoToday è in caricamento